La collezione di Isabel Benenato rielabora e reinterpreta il guardaroba Punk che, a cavallo tra i settanta e gli ottanta, ridefinì i codici dell’abbigliamento giovane. Isabel lo fa con la sua sensibilità e la sua collezione riesce ad essere fresca e contemporanea.

Quello della Benenato è un punk che serve come spunto a una collezione ben progettata e qualitativamente eccellente in cui la sartorialità del prodotto assolutamente Made In Italy è la vera protagonista.

Pur basandosi su una palette colori classica, fatta di bianco, nero e rosso, la collezione vince e lo fa nelle forme, rilassate ma avvolgenti e nei dettagli di catene e metalli tanto cari al movimento inglese. La maglieria è protagonista, con capi lavorati a intarsio o jaquard degradè su forme over, sempre sui toni del rosso e nero ma all’improvviso il giallo, altro colore di rottura, diventa protagonista in un maxi abito in maglia, femminile e easy.

Per il resto, ottime le proporzioni sui pantaloni uomo, cropped e indossati con classici stivali molto british, belli i capi spalla, dal taglio moderno. Nella collezione maschile, come in quella femminile, Isabel sembra accompagnare i suoi clienti in tutto l’arco della giornata confermandosi un prodotto giusto, commerciale, con quel qualcosa in più.

Thanks to Clara Garcovich Press Office

Written by Alessandro Perriello

Backstage photos by Giulia Mantovani

 

Annunci
Posted by:BasiclyMag