#MWFW // RICOSTRU FW19-20

La designer Riko Manchit Au di Ricostru ha presentato oggi una collezione che è un viaggio nel tempo, dove passato e futuro si fondono per creare il workwear di domani. L’uniforme del futuro parte dunque dalla rivisitazione del tradizionale completo da ufficio per stravolgerlo e riproporlo in chiave moderna, fresca, inaspettata. 

Un misto di volumi e tessuti speciali, quasi spaziali. Geometrie miste alla luce delle paillettes. Meravigliosi i cappotti, con tagli e proporzioni perfette e ben dosate e interessantissime anche le giacche con spalle oversize. La lucidità del vinile, l’opacità della pelle e la brillantezza delle paillettes creano un insieme di texture estremamente diverse eppure molto armoniche. Una collezione estremamente bilanciata, senza passi falsi, che offre una valida alternativa per tutti i gusti.

Dal total black ai colori sgargianti, dal pastello al neon, dai tessuti hi tech e enviromental friendly, all’alpaca con stampa animalier. Con una piccola sorpresa finale: le luci si abbassano, la passerella è illuminata da cubi in plexiglas azzurro, che fanno esplodere i colori delle paillettes. Una cosa è certa: la futura “whorkaholic” è sicuramente cool.

Qui alcune foto dalla sfilata:

Written by Giulia Massarenti

Photos backstage and runway by Giulia Mantovani