#MWFW // ACT N°1 FW 19-20

Una scenografia onirica per il marchio Act. N° 1, fondato da Luca Lin e Galib Gassanoff, con materassi sparsi lungo la passerella, su le modelle si adagiano leggere. Quella di ieri è stata una sfilata di contaminazioni: dalle influenze punk-rock dei maxi piercing e delle borchie per il look beauty, alle stampe di ispirazione rinascimentale, agli abiti-camicia decostruiti, fino allo streetwear delle felpe.

Anche qui ritroviamo le paillettes e il vinile, che già abbiamo visto in altre passerelle e che si preannunciano come trend importanti per la prossima stagione. Il colore nero è l’altro grande protagonista dello show, anche se le stampe lo contrastano coi loro toni luminosi e troviamo anche qualche accenno di rosso. Molto interessanti anche le proposte maschili, con pantaloni con inserti in vinile in cintura e cappotti sovrapposti a bomber e camicie.

Qui alcune foto dal backstage e dalla sfilata:

 

Written by Giulia Massarenti

Photos by Giulia Mantovani