Originale e irriverente lo stile del brand Litkovskaya, con la freschezza delle radici ucraine così fortemente presenti nel concept di questa collezione. Lo stile della designer Lilia è lontano dall’ordinario, e si spinge sempre verso le contraddizioni.

orme volutamente esagerate si mescolano a un’incredibile ricerca nei tessuti e ad ironici accessori. Le spalle si fanno oversize, le lunghezze di cappotti e gonne sono estreme e compaiono anche gioielli dalla bellezza inquietanti, con forme umane in strane posizioni. E ancora maxi colli, maxi maniche e maxi sciarpe, che stravolgono la femminilità con forme inusuali. Ma anche spalle e schiene scoperte, a fare da contrappunto, per mostrare anche un lato sensuale.

La palette cromatica è prettamente autunnale, col nero, il grigio, il bordeaux e il verde militare.  Le ispirazioni della collezione sono colte e concettuali, come i riferimenti a Louise Bourgeois o alle sculture di Tatiana Brodatch, ma anche Pop come Madonna. Un brand emergente ma capace di stupire, con una proposta audace e convincente.

Words by Giulia Massarenti

Photos by Giulia Mantovani

Annunci
Posted by:BasiclyMag