Shimpei Yamagishi, designer del Brand BED J.W. FORD, stupisce sin dall’inizio con una colonna sonora molto underground che subito, ascoltandola, ti fa capire cosa vedrai: capi destrutturati, organizzati in una silhouette fluida, rilassata, ma di grande effetto. Lo stile è essenzialmente giapponese, ma non mancano i graffi yankee come gli stivali cowboy e gli intarsi animalier.

La collezione è un crescendo, che parte da toni molto freddi di beige per passare ai camel, rosso, porpora e bubble gum rose, ufficialmente sdoganato, durante questa fashion week, come colore oramai assolutamente cool ma sopratutto maschile, magari abbinato all’arancio.

Colpisce la costruzione della silhouette, che sa bilanciare capi di tendenza come la bella pelliccia maschile, a pantaloni cropped ma oversize o che abbina giacche morbide ma avvitate a pantaloni sigaretta. Belli anche i kilt, sdrammatizzati dalla bella maglieria intarsiata.

Shimpei, vincitore del prestigioso Tokyo Fashion Award e reduce da una collaborazione con Adidas, si presenta con una collezione matura che potrebbe essere l’inizio di qualcosa di molto interessante che potrebbe idealmente avvicinarlo a grandi maestri come Yamamoto. Le premesse ci sono tutte.

Thanks to Negri Firman Press Office

Written by Alessandro Perriello

Backstage photos by Giulia Mantovani

 

Annunci
Posted by:BasiclyMag

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...